Polmix produce SMC e BMC

Sheet Moulding Compound e Bulk moulding compound sono materiali termoindurenti, nei quali la reticolazione fra resina e solvente porta ad un indurimento irreversibile.

Il materiale é costituito dai seguenti componenti:

  • Resine (poliestere insature – su base ortoftalica, maleic o isoftalica)
  • Compensatore di ritiro (tipicamente poli stirolo o polivinilacetato)
  • Cariche minerali (tipicamente calcio carbonato o allumina tri-idrata)
  • Rinforzo (fibra di vetro o di carbonio)
  • Additivi (ispesenti e distaccanti interni)
  • Sistema catalitico


Il ritiro della resina può essere controllato e regolato con l'aggiunta di additivi LS (diminuzione del ritiro della resina) o LP (espansione); questi ultimi si usano per ottenere materiali con una buona qualità superficiale.

Produzione del SMC
I compositi Sheet moulding compound sono prodotti tramite una serie di capi di vetro roving tagliati direttamente su uno strato di pasta poliestere supportato da un film plastico; un secondo strato di pasta viene poi sovrapposta a sandwich al vetro tagliato ottenendo un materassino, a questo punto un sistema di compattazione meccanica assicura la completa impregnazione del pre-preg, che viene poi o avvolto a fine macchina su rulli o faldato a zig-zag in scatole.

Gli imballi vengono poi stoccati per la maturazione pre-stampaggio in modo da permettere all' SMC di raggiungere una viscosità abbastanza alta da consentirne la manipolazione da parte degli operatori: il processo di ispessimento é normalmente ottenuto tramite la reazione fra la resina poliestere e l'ossido di magnesio aggiunto al materiale.

Produzione del BMC (anche conosciuto col nome di DMC, dough moulding compound)

Stampaggio di SMC e BMC
Lo stampaggio si svolge in stampi riscaldati ad una temeperatura fra i 125°C ed 170°C.

Stampaggio a compressione
Si procede introducendo nelllo stampo aperto degli strati di SMC o delle porzioni di BMC. Alla chiusura dello stampo il materiale scorre e riempe le cavità mentre polimerizza.

Stampaggio ad iniezione
Il BMC vine caricato nella tramoggia che alimenta la pressa; normalmente la tecnologia ad iniezione si usa per particolari con geometrie complesse o quando si tratta di numeri molto elevati, é infatti comune l'utilizzo di stampi multiimpronte.

ProdottoRitiroContenuto di vetroDensitàCarico a flessioneModulo a flessioneResistenza all'impatto (Charpy)Assorbimento d'acquaHDTApplicazione
  % % g/cm3 MPa GPa kJ/m2 % °C  
SMC ISO2577 ISO1172 ISO1183 UNI EN ISO 178 UNI EN ISO 178 UNI EN ISO 179 ISO62 ISO75  
S5002 0.05/0.10 21-25 1.75-1.80 140-160 > 9 55 < 0.2 > 200 Isolatori elettrici
S5008 0.05/0.10 18-22 1.75-1.80 140-160 > 9 > 65 < 0.2 > 200 Armadi elettrici
S5011 0.10/0.15 18-22 1.75-1.80 140-160 > 9 > 60 < 0.2 > 200 Armadi elettrici
S5012 0.05/0.10 23-27 1.81-1.87 150-160 9.5-10.5 80 < 0.2 > 200 Armadi elettric/Sett. Ferroviario
S5020 0.06/0.09 23-27 1.70-1.75 130-150 9 > 60 < 0.2 > 200 Armadi elettrici
S5034 0.12/0.18 18-22 1.78-1.82 130-140 9 50-60 < 0.2 > 200 Interruttori Elettrici
S5038 0.05/0.10 18-22 1.75-1.80 130-150  9 > 60 < 0.2 > 200 Armadi elettrici
                   
L904x 0.13/0.17 12-17 1.65-1.75 110 7.5 40 < 0.2 > 200 Assi water
                   
LP1112 -0.06 / - 0.01 35-39 1.88-1.93 170-180 10-11 90-95 < 0.2 > 200 Energia
                   
LS 17xx 0.09/0.15 21-25 1.72-1.78 110-130 9 50 < 0.2 > 200 Vassoi
                   
LP332 -0.05/0.01 24-28 1.75-1.80 > 140 9 70 < 0.2 > 200 Arredamento
LP1421 0.05/0.00 23-27 1.76-1.82 140-160 10-11 70-90 < 0.2 > 200 Arredamento
                   
LP331 -0.05/0.00 23-27 1.75-1.80 > 140 9 > 70 < 0.2 > 200 automotive
ProdottoRitiroContenuto di vetroDensitàResistenza a flessioneModulo a flessioneResistenza all'urto (Charpy)Assorbimento d'acquaHDTApplicazione
  % % g/cm3 MPa GPa kJ/m2 % °C  
 BMC ISO2577 ISO1172 ISO1183 UNI EN ISO 178 UNI EN ISO 178 UNI EN ISO 179 ISO62 ISO75  
RF1118 0,1 18 1,8 90 10 35 < 0.2 > 200 Miniature circuit breaker
RF11/20 0,1 20 1,8 100 9,5 35 < 0.1 > 200 Miniature circuit breaker
RF11/22 0.07/0.13 20 1,8 90 8 35 < 0.1 > 200 Miniature circuit breaker
RF1127 0,1 25 1,78 110 7,5 45 < 0.1 > 200 Miniature circuit breaker
RF1130 0,1 27 1,78 115 10 40 < 0.1 > 200 Miniature circuit breaker
                   
HP1600 0.05/0.15 25 1,78 150 12 50 < 0.1 > 200 Molded case circuit breaker
RF3/23 0,12 23 1,85 100 10 30 < 0.1 > 200 Molded case circuit breaker
RF1130 0,1 27 1,78 115 10 40 < 0.1 > 200 Molded case circuit breaker
RF3/20 0.04/0.08 20 1,8 90 7 30 < 0.1 > 200 Molded case circuit breaker
RF6/20 0,1 22 1,8 90 7 30 < 0.1 > 200 Molded case circuit breaker
                   
RF210/20 0,18 18 1,75 90 9 25 < 0.1 > 200 Isolatori
                   
RF3/20 0.04/0.08 20 1,8 90 7 30 < 0.1 > 200 Parti per motori
RF11/22 0.07/0.13 20 1,8 90 8 35 < 0.1 > 200 Parti per motori
LS10/13 -0.02/+0.01 13 1,82 80 7 20 < 0.1 > 200 Parti per motori
RF10/20 0,02 20 1,8 85 8 30 < 0.1 > 200 Parti per motori
LS112 0,1 22 1,8 80 8,5 35 < 0.1 > 200 Parti per motori
                   
LP140 -0.08/0.00 14 1,9 75 9 20 < 0.1 > 200 Parabole fari
LP6/19 -0,04 19 1,9 140 10 37 < 0.1 > 200 Automotive
                   
RF3/20 0.04/0.08 20 1,8 90 7 30 < 0.1 > 200 Applicazioni ferroviarie
RF3/33 0.02/0.08 33 1,8 140 11 45 < 0.1 > 200 Applicazioni ferroviarie

Questo sito non fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookies tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sull'uso dei cookies. Continuando a navigare il sito si accetta di utilizzare i nostri cookies. Direttiva 2002/58/EC